I Triops sulla mia scrivania

triops

Ho deciso di tenere traccia, in questa pagina, degli stati evolutivi dei triops che ho acquistato, sperando che non mi finisca come Cartman (http://www.southparkstudios.com/clips/153492)



————————————————————————————————
————————————————————————————————

ATTENZIONE CONSIGLI!

Se hai intenzione di intraprendere anche tu l’avventura dell’allevamento di Triops ti consiglio prima di leggere tutto il mio diario… cosi’ magari eviterai di fare gli stessi errori che io ho commesso…

Se vuoi ricevere utili consigli EXTRA invia una mail a: ggippone@yahoo.it
Riceverai ottimi consigli extra e risposte alle domande piu’ frequenti! 😉

😀

——————————————————-

Introduzione:

ecco il link per la documentazione del vecchio esperimento fallito :(. QUI (alcuni dei commenti si riferiscono proprio al vecchio esperimento)

Ma veniamo a noi.

PREPARAZIONE:

Per questo esperimento ho fatto uso del kit dei Triops fornito dalla Clementoni e gentilmente regalatomi dai miei amici (di cui i triops erediteranno i nomi) per il mio compleanno.

Ebbene si.. la clementoni fa il kit triops per la sua serie di giochi Scienza e Gioco !!!

scatola

Ma incominciamo l’esperimento

GIORNO 0:

Ovvero i preparativi iniziali…

Ho intenzione di seguire passo passo la guida che accompagna la scatola Clementoni onde evitare errori grossolani come nel vecchio caso (vedi l’avventura triops precedente…)

passo 1: Assemblare l’acquario

assemblaggio

Well

passo 2: decorare l’acquario con gli adesivi…

be’.. me ne frego

passo3.a : Lavare l’acquario con acqua distillata

ok.. fatto!

passo3.b: mettere l’acqua nell’acquario (per chi non avesse capito sempre di acqua distillata stiamo parlando)

ok

assemblato

😉

passo3.c: verificare la temperatura dell’acquario

ok.. questo e’ il passo che penso abbia portato al fallimento nel precedente esperimento…

quindi… tengo d’occhio la temperatura!!

temperatura

per ora super i 20° ma penso che stando davanti alla finestra e con queste giornate calde dovrebbe raggiungere e stabilizzarsi presto nel range di temperatura consigliato cioe 23°-26°C.

Oggi resto fermo a questo punto e se domani la temperatura sara’ stabile… beh.. sara’ la volta delle uova!

GIORNO 1 – 21/05/2009

Stamane (21/05/2009 ore 9:00 circa) ho messo le uova in acqua…

le uova erano distribuite in questa busta..

triops eggs

Si tratta della specie americana di Triops, e non quella europea che e’ quella piu’ antica…

dicono che siano piu’ robusti e piu’ adatti ad allevamenti indoor…

Fra 24/48 ore si dovrebbe assistere alla schiusa!!

uova in acqua

GIORNO 2

I Triops impiegano 24/48 ore per schiudersi.. certe volte di piu’… d’altronde devono essere sicuri che le condizioni in cui si trovano siano quelle giuste e che rimangano stabili…

Oggi ho guardato l’acqua con una lente di ingrandimento ma non mi e’ parso di vedere alcun esserino…

per chi volesse controllare c’e’ sempre la webcam attiva sull’acquario 🙂 (indirizzo in testata)

GIORNO 3

I Triops sono NATI!!

Sono piccoli, anzi piccolissimi! il piu’ grande sara un paio di millimetri e poi ce ne sono di piu’ piccoli…

ne ho contati 4, ma penso ce ne siano tanti altri che neanche ho visto…

Avrei voluto fare delle belle foto, anche grazie alla mia attrezzatura da Macro, ma questei DANNATI ESSERINI nuotano come i pazzi! non stanno fermi un minuto, impossibile fare una foto ravvicinata decente!!

Comunque… ecco le FOTO!

th-IMG_3504

th-IMG_3503

th-IMG_3500

th-IMG_3499

Ed ecco un piccolo e sfocato video di un triops appena nato 😀

GIORNO 4

Primo giorno di CIBO 😀

Il triops minuscolo e’ cresciuto davvero tanto.. ora e’ il doppio di ieri, gli altri, gia’ pasciutelli, non sono cresciuti di molto.

Appena ho messo il mangiare sono come impazziti! subito a mangiare, non mi stupisce il fatto che il un mese la loro dimensione aumenti di 10 volte!

Da ora in poi non scrivero’ giorno per giorno a meno di eventi particolari..

LA WEBCAM sara’ invece SEMPRE ATTIVA (vedi testata della pagina per il link) 😀

GIORNO 5

Niente cibo oggi.

continuano a nascere nuovi triops 🙂

GIORNO 6

Sono rimasti solo 3 TRIOPS!!

gaga’ (la piu’ piccola, e’ trasparente e forse non la vedete)

th-IMG_3521

Chiretta triops

th-IMG_3522

e Melo triops

th-IMG_3523

GIORNO – 28/05/2009

– Nell’acquario ci sono 2 triops che crescono tantissimo ogni giorno (a presto le foto)

– 2 triops nati da poco…(uno nato nei detriti rimasti che avevo tolto e non buttato per precauzione ma lasciati in un bicchiere 😉 ) praticamente sono nati tardivamente!!!

– 1 animale che all’inizio sembrava sconosciuto e poi… scoperto ed anche qui!!

la foto dell’instruso (Chirocefalo del Marchesoni)

dimenticavo.. nell’acquario sta anche crescendo una pianta… ora la sto facendo crescere da sola in un bicchiere…

domani foto promesso!

GIORNO – 29/05/2009

Ci sono novita’.. e’ NATO UN ALTRO TRIOPS!

ricapitolando

– 2 GRANDI di prima nascita (compresa la coda saranno 2 cm)

– 3 Triops, uno medio, uno piccolo ed uno nato da pochi giorni

-1 Chirocephalus Marchesonii

Da notare due cose:

1) I Triops sono animali socievoli, fin da piccoli i triops separati dalle barriere cercavano costantemente di oltrepassarle e di andare dagli altri triops, ora i triops sono separati a coppie, da soli! hanno superato le barriere, da piccoli riescono a passare nell’intercapedine, ed ora che sono con un altro triops non cercano piu’ di “evadere”

2) Il Chirocephalus Marchesonili e’ perfettamente integrato con un altro trios che per adesso e’ della stessa misura e spero che da grande non lo mangi… io cerco di non fare mancare mai il cibo per evitare cannibalismo.

Questo crostaceo lungo sottile e trasparente e’ veloce molto piu’ di un triops e mi sembra che ci veda anche meglio, perche’ quando metto il mangiare accorre velocemente ma non so se i due fatti sono correlati…

Comunque adesso le FOTO:

I due Triops di prima nascita:

Triops "BIondo" visto dall'alto
Triops “BIondo” visto dall’alto
Triops "chiaretta" visto in faccia :-)
Triops “chiaretta” visto in faccia 🙂
Triops "chiretta" visto dall'alto
Triops “chiretta” visto dall’alto

Ecco le foto del Triops e del Chirocefalo che vivono insieme

Il Chirocefalo del Marchesoni
Il Chirocefalo del Marchesoni
Il Triops "Enzino" convivente con il Chirocefalo "Gagà"
Il Triops “Enzino” convivente con il Chirocefalo “Gagà”

Ed infine le foto dei nuovi arrivati che vivono insieme 😀

Triops piccolo
Triops piccolo
Triops di pochi giorni
Triops di pochi giorni

GIORNO – 31/05/2009

I triops sono Attivissimi!!

GIORNO – 01/06/2009

Proprio stamane il Triops Enzo si e’ mangiato il chirocefalo gagà… non ha visto l’ora… ho cambiato l’acqua che era torbida e sono rimasti in un piccolo spazio con acqua bassa… l’assalto e’ stato immediato…

———————————————–

Aggiornamento

Riporto dai commenti di un lettore:

“i fairy shrimps che vengono incieme ai triops potrebbero essere Chirocefali. Dubito pero’ che siano quelli del marchesoni perche’ e’ una specie endemica, penso piuttosto che siano una specie americana”

———————————————–

GIORNO – 02/06/2009

Oggi in tarda mattinata, ho trovato un triops (che vive con un altro triops) a dorso in giu’ fermo sul fondo della vasca… moribondo..

Anche l’altro sta decisamente male, sospetto una aggressione reciproca ma non so’ perche’…

Mi sto abituando a dar da mangiare ai triops di mattina, quindi avevano gia’ mangiato… come da istruzioni e non volendo causare una sovra alimentazione ho dato solo un pizzico di mangiare.. purtroppo le dosi non sono ben chiare quindi da una parte si rischia la sovra alimentazione, dall’altra una “ipoalimentazione” che potrebbe causare atti di cannibalismo.

C’e’ da dire che i 2 triops sono , o erano, della stessa dimenzione.

Ho separato il triops morente mettendolo in un bicchiere nella speranza di una rispresa, ed ho notato che sta espellendo escrementi…

Anche l’altro triops adesso e’ a pancia in giu’ sul fondo ma muove le zampine…

Triops morente isolato
Triops morente isolato
Triops morente isolato, particolare
Triops morente isolato, particolare
Triops morente con zampe in aria...
Triops morente con zampe in aria…

GIORNO – 03/06/2009

Oggi ho cambiato praticamente tutta l’acqua dell’acquario, beh.. diciamo un buon 98%…

I Triops hanno gradito molto! ed hanno subito ripreso vitalita’!!!

GIORNO – 04/06/2009

Un altro Triops è morto… non so perche’… a questo punto l’acqua non puo’ essere… dato che l’avevo cambiata tutta ieri…

Una cosa strana… e’ morto quando ha raggiunto piu’ o meno la dimensione degli altri gia’ morti…

GIORNO – 06/06/2009

I due Triops (gli ultimi nati) rimasti ora scorrazzano in tutto l’acquario che ho messo totalmente a loro disposizione… sono poco meno di 2 litri di acqua per 2 triops… quindi ho deciso di mettere un triops in un contenitore di plastica da 2 litri circa… tutto suo!

sono fermo su due cose a questo punto dell’allevamento

– cibo una volta al di’ (la mattina)

– acqua completamente pulita ogni 2, 3 giorni massimo

GIORNO – 07/06/2009

Il Triops trasferito nel contenitore trasparente e’ morto.. ho notato piccole palline uscire dal corpo.. dubito siano uova data la giovane eta’ e la prematura morte…

rimane un unico esemplare adesso… spero nella partenogenesi e nella lunga vita…

GIORNO – 11/06/2009

Notizie dal Fronte!

Dalle vecchie uova del vecchio esperimento e dai detriti delle uova nuove… e’ nato un Triops!!

La cosa piu’ sconvolgente e’ che e’ nato nell’acqua sporca e mai cambiata, senza mangiare, e situato in una veranda dove l’acqua raggiunge temperature sicuramente altissime (oggi la misuro)

Quindi tutte le mie convinzioni sulle possibili cause di morte dei triops risultano del tutto sconvolte da questo evento… acqua sporca, mancanza di cibo (solo scorie) e temperature troppo alte… ed il Triops ta benissimo ed e’ anche grande…

Triops nato dai detriti
Triops nato dai detriti

Altra novita’… ho messo la sabbia nell’acquario dell’altro triops reduce dalla moria… e sembra apprezzare molto…

Triops nella sabbia
Triops nella sabbia

GIORNO – 13/06/2009

Proprio ieri pomeriggio un mio amico “acquariofila” mi ha forse spiegato il mistero della morte dei miei triops…

L’Acqua!

E non troppo sporca ma… cambiata troppo!

cioe’.. non si deve cambiare tutta o molta l’acqua in una volta sola, perche’ gli animali che vivono in acqua subiscono un trauma da cambiamento di caratteristiche dell’acqua alla quale si sono abituati…

In effetti tutta l’esperienza sarebbe giustificata da questo ragionamento…

adesso adottero’ le dovute misure nell’allevamento dei due Trios rimasti che ormai sono ENORMI 😀

GIORNO – 16/06/2009

Ecco i triops in attivita’!

Triops nato dai detriti

Triops in acquario di 20 giorni

GIORNO – 16/06/2009

Oggi ho trovato il triops nato dai detriti morto… cause SCONOSCIUTE!

GIORNO – 25/06/2009

Il Triops di un mese ormai e’ davvero grande ed oggi… ho assistito alla muta! 😀

Ho visto il triops contorcersi chiudendosi su se stesso e poi di colpo aprendosi…

Avevo notato l’involucro del carapace incominciare a staccarsi, cosi’ come la copertura della parte posteriore… il tempo di prendere la fotocamera ed aveva gia’ finito… il tutto sara’ durato non piu’ di 1:30 min…

La prossima volta spero di filmare questo momento davvero interessante

GIORNO – 30/06/2009

L’ultimo triops e’ deceduto proprio oggi, era davvero grande, forse lo conservero’ in alcol, non so’…

ora raccolgo la sabbia sulla quale scorrazzava e faceva buche perche’ potrebbe essere piena di uova (sempre che ci sia stato una partenogenesi)

Poi regalero’ le uova rimaste e la sabbia a qualcun’altro io con questo ho chiuso…

CONSIDERAZIONI

Ecco l’ultimo triops, sotto alcool l’ho regalato ad un mio amico che ci teneva ad averlo…


NOVITA’

Dopo il grande successo del Blog e’ uscito il libro

“I triops sulla mia scrivania”

Il modo più veloce per imparare ad allevare i triops, garantito!

Diventa anche tu un allevatore professionista di triops!

Io ti dico come! 😉

Opzione 1 Opzione 2 Opzione 3
I Triops sulla mia scrivania
Il Libro del famoso Blog
cdromIl CDROM con contenuti multimediali
acquarium
Lo Starter KIT con tutto quello che serve per iniziare
Totale

Compila i campi sottostanti per ricevere informazioni su dove trovare i prodotti migliori al prezzo piu’ passo!

bene

176 commenti

  1. @Melo Biondo
    Vedrei… vedrai melo quando fra qualche settimana riprovero’ l’esperimento… vedrai!

  2. ################################################

    I COMMENTI DEL NUOVO ESPERIMENTO INIZIANO DA QUI!

    ################################################

  3. peppe cortesemente mi cancelli dalla newsletter? no xkè arrivano 6000 mail tutte con immagini indecifrabili… e comunque secondo i miei calcoli, i tuoi cari triops imploderanno in 3 giorni… ciaooo!

  4. Peppe,
    metti una foto ad alta risoluzione che dalla webcam non si vede una mazza.
    P.S. secondo te saranno buoni con gli spaghetti?

  5. Hai ragione, i fairy shrimps che vengono incieme ai triops potrebbero essere Chirocefali. Dubito pero’ che siano quelli del marchesoni perche’ e’ una specie endemica, penso piuttosto che siano una specie americana
    Tupaia

  6. Io personalmente ne ignoro la specie, quelle bestioline li sono tutte uguali. E’ gia’ azzardato risalire al genere solo guardandole nuotare. Escludo pero’ il marchesoni perche’ e’ un endemismo (protetto) legato ad un unico lago italiano mentre i triops commerciali sono americani.
    Se scopri la specie ti saro’ grata se me lo farai sapere.

  7. ciao peppe ho comprato il kit clementoni l’altro ieri…ti ho addato su msn così potremo scambiarci qualche novità…..aspetto tue notizie ciaux….al limite aggiungimi anche tu su msn per sicurezza graziano_jurs@hotmail.it

  8. ciao sei bravissimo se continui cosi riesci ad estinguere una delle specie piu antiche del mondo

  9. i triops sono morti perche l’acqua è tropppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppppo distilata

  10. peppe mi chiamo vlad ed anchio o fatto un errore la prima volta e volevo dirti – ma sei fuori!!!!!!!!!!! quelle palline erano uova devi lasciarle asciugare e poi metterle in acqu- scusa per la rabbia e se mi perdoni e se vuoi per favore se mi puoi dare il tuo id msn perche vvorrei tenermi in contatto con un allevatore grazie

  11. peppe mi chiamo vlad ed anchio o fatto un errore la prima volta e volevo dirti – ma sei fuori!!!!!!!!!!! quelle palline erano uova devi lasciarle asciugare e poi metterle in acqu- scusa per la rabbia e se mi perdoni e se vuoi per favore se mi puoi dare il tuo id msn perche vvorrei tenermi in contatto con un allevatore grazie

    lo rifatto perche ho cambiato mail non mi ricordavo la pass

  12. il mio triops (jonatha) è morto dopo du giorni xke si è schiacciato la chiorba contro la chiusa quell’ immmmmmmmmmbbbbbbbbbecillllllllllle

  13. @ale2000123 : non credo che il motivo della morte sia “schiacciamento contro la chiusa”… secondo me i motivi sono altri… ma ti e’ nato solo un triops? hai messo le uova in acqua in autunno?

  14. io anke ho comprato sti triops ma devono vivere nell acqua distillata?????????????????????????????

    tiiiiii pregooooooooooooooo rsppppppp

  15. @davide
    Ti consiglio vivamente di documentarti ancora meglio sui Triops.. 🙂 la tua domanda e’ sintomo di poca documentazione.. 😀

    Ti lascio un indizio… in natura vivono nelle risaie e nelle pozze d’acqua piovana… 😉

  16. sai sono molto confuso perke nel libretto della clementoni c e scritto acqua distillata
    ma in questo sito c e scritto riempite l acquario di acqua

  17. @davide:
    ripeto… leggi un po’ di documenti in piu’ prima di iniziare… consiglio:

    Documentazione:

    le guide che ho seguito sono le seguenti
    Acquarionline – Scheda:Triops cancriformes (longicaudatus)
    http://www.acquariforum.com/forum/showthread.php?p=55404

    MyTriops Home Page
    http://mytriops.com/

    L’orologiaio miope » Dal Triassico con orrore: i Triops
    http://www.lorologiaiomiope.com/?p=315

    Flippersandfins.net Breeding and Raising Triops
    http://www.flippersandfins.net/triops.htm

    @chiara:
    io ho aspettato la stagione calda per iniziare l’allevamento… la temperatura dell’acqua e’ fondamentale

  18. I triops sono molto grandi ma quanto durano?mi dai il contatto di msn perchè voglio stare in contatto con una allevetrice!!!!!!!!!!!!!

  19. anch’io ho quelli clementoni. ma tu quanti granuli di mangime dai x giorno. è importante! risp grazie 🙂

  20. oh scusami avrei altre domande. come fai a tenere la temperatura di 25 gradi in tt i 3 i settori dell’acquario? io ho una lampada a luce rossa (quella x rettili) ma riesco a riscaldare solo 1 settore mentre gli altri due restano gelati!
    poi ti volevo chiedere: xkè l’acqua distillata nn va sempre bene quando sono grandi e ogni quanto la cambi, e infine, con cosa la rimpiazzi? ti ringrazio in anticipo!

  21. @alecrash: non ricordo quanto cibo esattamente mettevo… leggi il libretto… o regolati con buonsenso…

    Per la temperatura… io ho aspettato primavera inoltrata per avviare l’allevamento, e’ un fattore importantissimo e se non riesci a controllarla giorno e notte ti consiglio di aspettare la stagione calda.

    Per l’acqua, io ho usato sempre acqua distillata perche’ la mia dal rubinetto e’ troppo “dura”, ma penso che da grandi anche l’acqua minerale di bottiglia (non effervescente 🙂 ) dovrebbe andar bene..

    In generale, studia la vita, l’etologia dei triops e vedrai che certi dubbi troveranno facile risposta…

  22. SAI A ME COSA è SUCCESSO
    MI è NATO UN GAMBERETTO DEL MOLLUSCO QUANDO SARà PIù GRANDE TI SPEDIRò LE FOTO OK?

  23. @MAX:
    “GAMBERETTO DEL MOLLUSCO” :-S (sai il nome latino?)

    p.s.
    la prossima volta raccogli le idee e scrivi un unico post

  24. sai la tua storia mi afatto riprendere la speranza nell allevamento e nella crescita anche se per me sara molto piu duro allevarli poiche siamo in pieno inverno

  25. ho eseguto tutto alla perfezione ,eppure dopo 4 giorni, ancora nn c’e anima viva di un minuscolo triops ke devo fare?….mi aiutate?

  26. @chiara: temperatura dell’acqua.. ti consiglio di riprovare a fine primavera o estate (se non hai versato tutte le uova, se no asciuga e raccogli)

  27. qualcuno mi può suggerire come rischaldare ì acqua di notte oltre la lampada e termosifone!! vi ringrazio in anticipo

  28. Capisco che siete dei ragazzini di manco 15 anni, che vi hanno messo davanti ad un pc e non sapete neanche le regole di fatto di internet, dei blog, delle mailing list, etc…

    Questo e’ un blog PRIVATO, il vostro modo di postare, di scrivere e’ osceno ed offensivo per le netiquette!

    1) postate un solo commento non 2, 3 di seguito inutilmente!

    2) scrivere in maiuscoletto equivale ad URLARE! ed io mi sento offeso dalle vostre urla nel MIO blog!

    3) non fate domande stupide ed da incompetenti, cercate sui motori di ricerca, enciclopedie, biblioteche (come ho fatto IO) ed aiutate ad aumentare la cultura invece che fare domande da bambini cretini.

    i prossimi commenti stupidi (e quelli passati) verranno presto cancellati, perche’ non apportano una crescita culturale e, quindi, una conoscenza maggiore per questi crostacei notostraci che sono i Triops.

    Imparate l’educazione e voglia di cultura

  29. Buongiorno, ho letto molto volentieri della tua “avventura”, ho conosciuto queste creaturine da meno di 1 ora credo, e ho cercato di informarmi il più possibile visto che sto pensando di tuffarmi io stesso nell’allevamenti di questi animali.
    Solo una domanda: il kit della Clementoni è adatto per fare questo esperimento in modo serio??
    Non sarebbe meglio procurarsi un acquario apposta fornito per mantenere fissa la temperatura e filtrare l’acqua(anche se questo forse è da evitare, visto che da quel che ho letto non amano i cambiamenti di acqua)??

    Insomma vorrei sapere se si riesce a far davvero qualcosa di serio con quel kit, o se mi conviene informarmi in un negozio di animali specializzato.

    Grazie in anticipo della risposta.

    Saluti.

  30. @Simone: non so cosa intenfi con “serio”, certo.. non e’ specificata la specie di triops nel kit, a meno di chiedere alla casa distributrice (che non mi ha risposto via mail).
    D’altronde mi sono nati e cresciuti, e comunque non so se quelli che vendono in giro su internet siano piu’ “seri” (da capire esattamente cosa si intenda con “seri” )

    Sicuramente un acquario termostatato ed illuminato sarebbe l’ideale, se hai la possibilita’ di averlo o comprarlo, fallo.

    Per il filtro.. occhio!
    potresti correre il rischio di filtrare i triops stessi che all’inizio sono davvero piccoli.. per il cambio d’acqua non so davvero cosa consigliarti, magari informati in un buon negozio di acuqari che tratti crostacei di piccole dimensioni.

  31. Forse alcuni avranno notato che il numero di commenti e’ diminuito.

    Ho infatti levato tutti i commenti inutili, stupidi che non aggiungono cultura ed interesse all’argomento, ma che, invece, non fanno che immettere confusione e dispersione in questa che voleva essere una trattazione, non dico scientifica, ma perlomeno professionale e seria.

    Ringrazio chi ha contribuito positivamente ad aumentare la conoscenza di questi animali ed invito, invece, chi non l’avesse fatto, a postare commenti interessanti, osservazioni serie e pertinenti.

    P.S.
    Lungi da me la voglia di censurare…
    I commenti inutili e stupidi sono comunque consultabili qui ->

    http://peppeska.eufobsd.homeunix.com/filer/files/vari/commenti_puliti.txt

  32. Specifico, per serio intendo: con materiale adatto a svolgere le operazioni necessarie a farli nascere e mantenerli.
    Cose del tipo: è adatta la vasca che offre la casa editrice?? Ecc.

    Cmq andrò a rivolgermi prossimamente nel negozio dove prendevo i pesci per l’acquario, che tratta anche gamberetti e paguri molto piccoli.
    Pensavo magari a una piccola pompa per smuovere semplicemente l’acqua, potrei riciclare un pò di pezzi del mio vecchio acquario.
    Cmq in totale quante uova ti si sono schiuse?

  33. buongiorno, ho letto il tuo diario e l’ho trovato davvero molto istruttive ….queste interessantissime creature , hanno talmente attratto la mia attenzione che non riesco piu’ a pensare ad altro. Se devo dirla tutta non ne avevo mai in vita mia sentito parlare di questi esseri…ne sono venuta a conoscenza da qualche settimana.Ora e’ da 5 giorni che ho versato le uova in acqua e non vedo l’ora che si schiudano!!!!! so benissimo ke non amano cambiare spesso l’acqua , che mangiano poco e tutti i giorni alla stessa ora , e so anche che la loro acqua deve misurare dai 20 ai 24 gradi, pero’ non so se hanno bisogno di altre cose…eventualmente ti dispiacerebbe illuminarmi , gentilmente?…ringraziandoti anticipatamente , ti porgo i miei piu’ cordiali saluti

  34. Ciao, ho visto su alcuni siti che dicono che bisognerebbe avere un aquario e una lampada alogena,ma e vero????
    E poi come faccio cambiare l’acqua senza uccidere i triops??

    P.S.
    quanto cibo bisognia dare al giorno??????’

    grazie
    ciao ciao

  35. @simone: non ricordo esattamente quante (non molto meno di 10).. considera che quando metti in acqua le uova non sai esattamente il numero di uova che metti… quindi non ho potuto fare una stima in % del numero di uova schiuse

    @kitty: non so perche’ non si siano schiuse… i fattori importanti per la schiusa sono sempre quelli…. acqua distillata, temperatura 22°C-26°C COSTANTE, luce abbondante.
    ripeto.. secondo me tentare un allevamento nei mesi invernali e’ una insensato, e’ contro il ciclo vitale di questi animali e secondo me e’ un fattore rilevanti per il mantenimento delle variabili vitali.

    @pava1997: leggi un po’ qui [2]

    Documentazione:

    le guide che ho seguito sono le seguenti
    Acquarionline – Scheda:Triops cancriformes (longicaudatus)
    http://www.acquariforum.com/forum/showthread.php?p=55404

    MyTriops Home Page
    http://mytriops.com/

    L’orologiaio miope » Dal Triassico con orrore: i Triops
    http://www.lorologiaiomiope.com/?p=315

    Flippersandfins.net Breeding and Raising Triops
    http://www.flippersandfins.net/triops.htm

    @terminator: ha vissuto il giusto direi, neanche tanto… e me ne sono dispiaciuto, l’allevamento di un animale qualunque esso sia non e’ un gioco e va data all’animale tutta la cura possibile per vivere al meglio.
    Per questo non rifarei l’esperienza, non sarei in grado di dare a questi animali una vita pari a quella in natura.

  36. ciao ho letto il tuo diario molto volentieri, vorrei sapere una curiosità: quanti altri specie di pesci(es: chirocefalo.) possono nascere insieme ai triops??
    perfavore mi rix.?

  37. ma crescono di piu se stanno in un acquario o crescono ugualmente bene anche nella “vasca” incorporata nella scatola della Clementoni???
    perche ho visto dei video su youtube e cenerano alcuni molto grandi negli acquari

    p.s.
    che razza sono quelli della clementoni????

    grazie

  38. @eli96: non ci sono uova di pesce insieme a quelle dei triops, ne ho quasi la certezza (neanche il chirocefalo e’ un pesce, e non sono neanche sicuro fosse un chirocefalo…)

    @pava1997: le condizioni di vita sono fondamentali per lo sviluppo come in ogni altro essere vivente al mondo, cio’ non toglie che forse hai visto una specie diversa su youtube?
    Ho gia’ scritto sul diario che sono di tipo americano.

  39. peppeska:
    grazie per gli ottimi consigli, ieri ho tolto l’acqua con la siringa ,ho fatto seccare la sabbia e verso maggio le rimettero’ in acqua , come mi hai gia’ detto questo e’ il periodo sbagliato per far nascere i triops per questo le uova non si sono schiuse!!!!!grazie mille ancora

  40. @kitty: dai non preoccuparti! le uova si recuperano 😉
    a maggio solito discorso! monitora prima la temperatura dell’acqua per un giorno (compresa la notte) se e’ fredda aspetta ancora! considera che io abito in sicilia, quindi ho potuto mettere in acqua prima i triops…

  41. Salve io ho comprato il kit clementoni triops ma ho perso il giornalino .Perfavore mi dici ogni quanto si lava l’acquario su quello che hai sritto ciai pure tu questo kit ed io celò uguale,precise e identico RISPONDIMI PRESTO:)

  42. ciao peppeska il sito che mi hai consigliato x i triops riguardo al mangime diceva solo cosa ma non quanto cibo dare. siccome come anche tu hai detto sono esseri viventi, non vorrei fare errori. mi dici tu, che modestamente sei un ghrande intenditoghre, quanto ne davi x triops? grazie! vivo alle hawaii e qui fa sempre caldo quindi avrei fretta. 😉

  43. @alecrash: un pizzichino.. considera quanto e’ grande lo stomaco di un triops 😀 la punta di una pinzetta ci basta… da grandi un po’ di piu’… mandami delle foto dalle hawaii!!! 😀

  44. Ciao, molto interessante il tuo diario che ho scoperto solo oggi! Peccato perche’ qualhe giorno fa ho iniziato anche io con lallevamento con kit clementoni ma dopo 5 giorni non mi e’ nato nulla. Ho capito che il prpblema e’ sicuramente la temperatra dell’acqua che di notte scende di qualche grado. Provero’ verso l’estate come consigli tu!
    Grazie!

  45. ciao peppeska ho ricevuto propio oggi il kit, è bellissimo nn ho ancora inserito le uova perchè sto cercando di ottenere una temperatuta che deve oscillare dai 23 ai 25 o 26 gradi!!! stasera sicuramente metterò le uova quindi o domani o dopodomani ti farò sapere qualcosa….!!!! ciao… e buon natale !!!

  46. Ciao peppeska intanto volevo farti i miei più sentiti complimenti per come hai documentato il ciclo di vita dei tuoi triops, e volevo farti una domanda e ti prego di rispondermi. In questo periodo i triops non nascerebbero vista la temperatura bassa quindi secondo te è sensato farli nascere e crescere in un acquario con solamente il
    termostato? Nell’acquario garantisco una vita normale ai triops, ciooè sono in grado di vivere e crescere? Ti ringrazio molto per la tua attentzione e aspetto la tua risposta per iniziare l’allevamento dei triops!
    Ps curiosità…… è possibile che si riproducano??
    Grazie 1000 buon natale ci risentiremo

  47. @Sara: ciao sara!
    grazie per i complimenti.. ho cercato solo di riportare la mia esperienza nel modo piu’ schietto e dettagliato…

    Sicuramente devi usare un acquario con termostato la temperatura dell’acqua, ripeto, e’ fondamentale!

    Per le altre domande sui triops ti consiglio di rivolgerti a chi ha studiato questi animali… io non sono un biologo ne tantomeno un esperto di crostacei.. ti consiglio di documentarti in siti dove ci sono persone piu’ competenti di me in questo campo (io mi occupo di informatica.. pensa te… ) 🙂

    Comunque sia io ho consultato questi siti, spero ti siano utili..

    L’orologiaio miope » Dal Triassico con orrore: i Triops
    http://www.lorologiaiomiope.com/?p=315

    Acquarionline – Scheda:Triops cancriformes (longicaudatus)
    http://www.acquariforum.com/forum/showthread.php?p=55404

    MyTriops Home Page
    http://mytriops.com/

    Flippersandfins.net Breeding and Raising Triops
    http://www.flippersandfins.net/triops.htm

  48. Grazie mille per avermi risposto!!! Ora andrò a informarmi e se scopro qualcosa di interessante te lo farò sapere… e speriamo che i miei triops nascano e vivano!! Grazie ankora un bacio

  49. Ciao a tutti io ho iniziato il mio esperimento con i triops 2 giorni fa. ore ne sono nati 2 e sembrano in salute. è pieno inverno (2 giorni al 31/12) e nell’area + grande dell’acquario clementoni ho inserito la testa di un riscaldatore che mantiene la temperature costante giorno e notte a 25°. credo che questo blog mi sarà di grande aiuto e cmq sto documentando tutto anche io! un saluto e grazie, Marco.

  50. caro peppescka…complimenti x questo sito …pensavo di essere l unika ad essere passata fuori x questi esserini ma vedo ke sono in buona compagnia….solo ke io ho una certa età…e dopo avere avuto esperienza anche con le scimmie di mare ( kissà quanti di voi le conoscono…era preistoria!!)ora ho i triops…cmq complimenti ancora… hai documentato tutto benissimo….un consiglio a tutti …ci vuole solo un pizzico di buon senso , tanta curiosità documentatevi più ke potete e un po di fortuna …garantisco un allevamento ricco di emozioni…

  51. SApete che il 27 dicembre mio nonno mi ha portato dal marocco 2 pacchetti da 100 uova di uova di triops longicaudatus? non vedo l’ora di cominciare l’allevamento! buon anno a tutti!

  52. @tutti: per consultarvi sui triops ci sono i froum.
    questo posto e’ un blog privato, un mio diario, casa mia.
    Per quello che vi interessa ci sono i forum.
    rifaccio pulizia di commenti, scusate

    p.s.
    Come al solito non volendo censurare ho anche raccolto i vostri “utili” commenti

    http://peppeska.eufobsd.homeunix.com/filer/files/vari/commenti_triops_2.txt

    E vi ricordo ancora che per discutere esistono i FORUM! (il cui nome non e’ un caso…)

  53. lo sai che anche a me mi è cresciuto un chirocefalo ?????? si vede da subito che nn è un triops e poi vedendo la foto che hai fatto te è propio uguale!!!!!!!
    RIX. lo sai che stanno diventando grandi ???

  54. ciao a tutti! sono nuovo di questo forum e mi stavo chiedendo:
    1) si possono mettere i triops (ovviamente già adulti) nell’acquario (80 litri) di pesci rossi??!
    c’è un filtro ed un termoriscaldatore, secondo voi è fattibile?

  55. ciao mi hanno regalato da poco la scatola con i triops ma ancora non ho capito una cosa ma l’acqua deve essere distillata o no rispooooooncimiiii

  56. PURTROPPO
    A causa di commenti maleducati, stupidi, e richieste assolutamente inutili (in questo diario ho scritto tutto quello che so e spesso le risposte sono gia’ scritte su), sono costretto a chiudere i commenti.
    Complimenti a chi intralcia il libero sapere su internet ovvero voi che fatte commenti stupidi.

    Chi volesse comunicare con me riguardo questo argomento puo’ comunque mandarmi una mail a — ggippone@yahoo.it

    Buona serata

  57. a me sono nati 5 gamberetti fatati e non capisco perchè. all’ inizio sembravano triops ma dopo. ora ho concluso l’ allevameno e ho conservato le uova .
    ANDREA VIRDO’

  58. Io ho preso uno di questi kit….mi potresti consigliare i mesi migliori per vederli nascere? Quanto diventano grandi? Sono complicati da gestire? Cmq ciao

  59. Quante ore di luce li servono? Va bene anche artificiale? Non vengono a costare troppo… ho sentito dire che servono 14 ore minimo di luce è vero? Se è così sono molto costosi!

  60. be ciao io ho già fallito questo esperimento varie volte (da quando avevo 8 anni) volevo dritte! aiutami!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!=)=)=))

  61. Io ho allevato i triops in pieno inverno nel 2008-2009 mettendo una resistenza per acquari nella vaschetta del primo kit della clementoni per poi essere spostati in un acquario di 20 litri a loro dedicato. Li, sono vissuti più del previsto: ben 3 mesi! Questo è un consiglio, se volete che i vostri triops vivano alungo, provateli a mettere in un acquario a loro dedicato, come quelli per gamberi della aquael.
    Ciao

  62. io voglio intraprendere questo esperimento ma purtroppo in tutti gli ipermercati che vado nn vedo mai una scatola triops della Clemantoni. Qualcuno saprebbe dirmi dv trovarli? Grz in anticipo

  63. Prova in qualche negozio come auchan. Altrimenti, provi invece con il kit “I misteri della preistoria”, oltre a cose di preistoria, li trovi anche come allevare i triops, però, non sò se ci sono le uova (non ne ho idea, io ho letto la lista su internet). Al limite compri solo le uova e il cibo in quache sito web (se non c’è il cibo, usi quello per i pesci), e una vaschetta di gelato come acquario, e usi le istruzioni che trovi su internet e in questa guida.
    Ciao

  64. Ho anch’io il gioco Clementoni. Ho iniziato a fine maggio, fatto tutto come previsto, mi sembrava di averne due, invece o c’è stato cannibalismo, ma ora ce n’è uno ed è vivacissimo ma pure mi pare enorme. Ma quando smettono di crescere? Comunque. nascita tardiva, penso dopo una settimana. Non ho dato da mangiare per un pezzo, mi dicono che i detriti presenti bastano. Puliti i detriti, è cominciata la nutrizione, se mi scappa del cibo, il giorno dopo non do nulla. L’acqua non la cambio mai tutta. Quando il triop ha raggiunto una certa dimensione, aggiunti sassi e sabbia, mi pare che gradisca. Iniziato dunque a fine maggio, sempre lasciato in modo che entrasse luce dalla finestra, ma mai alla luce diretta del sole. Ora ha un mese e al momento sta bene, fa spesso le mute, ma spero si dia una calmata, ora è sui 3,5 – 4 cm.

  65. Hey ciao !! a me hanno regalato il kit della clementoni per natale e dopo qualche settimana ero già al lavoro ma purtroppo le uova non si sono schiuse e ci sono rimasta male ma esattamente 3 giorni fa ( dopo avere scoperto questo tuo “diario” dei triops) ho riprovato l’esperimento e sorpresa stamattina ( grazie a ” i triops sulla mia scrivania ” ) quando sono arrivata davanti all’acquario sono riuscita a scorgere ben 13 triops e sono felicissima ( forse ho messo troppe uova) e spero che durino …,.e quindi volevo ringraziarti per avermi aiutato virtualmente ad iniziare questa nuova avventura ……

  66. un consiglio agli allevatori svizzeri per comprare a poco prezzo i rifornimenti di uova cibo e sabbia su cede.ch ps grazie peppeseka dal 2009 allevo i triops fino a oggi che o 6 triops di quasi un mese e 10 di pochi giorni se vollete consigli o volete scrivere la vostra aventura scriveteli su http://comunitatriops.weebly.com/triops1.html

  67. Io ho comprato un kit tedesco dove vendono le uova senza detriti,sono piccolissime, ma abbastanza visibili,poi ci sono tre tipi di cibo:cibo per i baby-triops,per quando sono nati da 2-3 giorni,cibo per i triops adulti e per i primi giorni di vita quando i triops sono minuscoli un altro cibo che crea delle sostanze nutritivi nell’acqua con cui si nutrono.quest’ultimo va messo appena messe le uova,tu che ne pensi?!?

  68. ma scusa se io ho la casa fredda, e la temperatura dell’acqua non riesce a salire sopra i 17 gradi, mi potresti consigliare un rimedio? ti pregoooo non so come fare… grazie in anticipo e ciaoo ❤ ❤

  69. grazie x la guida!!!!io devo ancora iniziare l esperienza ma volevo farti alcune domande:la luce devo tenerla 14 ore di seguito o spegnerla quando la temperatura arriva a 25 gradi??dove possiamo trovare il cibo e altre uova??e il termometro??la bustine delle uova devo metterle solo metà o tutta??rispondimi presto ti scongiuro!!!=( ❤ ❤ ❤ SONO DISPERATOOOOOO!!!!

  70. se questa pagina l’avessi vista prima ti avrei detto di pulire anche il contenitore dove è nato il triops dai detriti, se non sbaglio ho visto tantissima sporcizzia sul fondo.

  71. salve a tutti, premetto che ciò che scriverò non sarà scritto con un linguaggio molto ricercato, ma vorrei raccontarvi l’esperienza con i triops che abbiamo e stiamo vivendo io e mia sorella minore…
    circa due settimane fa mia sorella, dopo aver litigato con me, ha deciso di intraprendere l’avventura dei triops, lasciata in sospeso 3 anni prima, per un mancato successo… essendo ancora piccola, si è scordata di scrivere il giorno in cui a distribuito le uova nell’acquario della Clementoni.
    Mia sorella, era un po’ scettica per via del fallimento tanto da non mettere neppure la lampada per scaldare la “vasca” e portarla così alla temperatura ideale (22-26° C). Comunque dopo circa 4-5 giorni ( dico perchè non sappiamo con precisione quanti giorni siano realmente passati) si era decisa a svuotare la “vasca” (mantenendo però i detriti in una bustina, dopo averli fatti asciugare) ma inespiegabilmente vide 3 microscopici esserini trasparenti sguizzare di qua e di là. Potreste dirmi:” probabilmente tua sorella, sebbene non se ne sia preoccupata minimamente dei triops, ha avuto tanta fortuna e i poveri esserini sono nati in ritardo..” ma tendrei a precisare che la temperatura della vasca, in cui sono nati, si aggirava attorno ai 14-16°C… volevo sapere se, dopo ciò che abbiamo “vissuto”, la temperatura sia davvero così importante e se, soprattutto, anche a qualcun’altro “allevatore” è capitata un’esperienza simile.. grazie e cordiali saluti.
    ps. mi sono scordata di dire che, dopo aver notato che le uova si erano schiuse, abbiamo deciso di aumentare gradualmente la temperatura dell’acqua (distillata) con una specie di tapettino termico, per essere più chiara e quello utilizzato anche per le tartarughe terrestri (testuggini).

  72. Ciao anche io ho ricevuto i triops della clementoni
    Volevo sapere se il kit della clemetoni funziona

    Per fare rispondete
    Grazie

  73. evvaiiiiiiii i triops mi sono nati dopo 2 giorni sn quelli della clementoni e della ravensburger ora sono tutti 1,5 cm apparte Neretto che è 2,5cm è il più grandeeee

  74. se hai la sabbia sul fondo della vaschetta fai fatica a vederli io ho la sabbia ma l’aquario ha un’angolino rialzato e il 5 gennaio ho visto qualcosa che si muoveva!

  75. ora la temperatura dell’acqua è a 24° poi quando vado a letto spengo la luce della scrivania e la riaccendo alle 7:00 di mattina prima di andare a scuola e la tengo accesa almeno (è scritto sulla scatola) 12_14 ore (preferisco 14) quindi fino alle 21:00

  76. Li ho visti proprio adesso sono nati!!! Sono due e sono piccoli e trasparenti la temperature é intorno ai 23 – 25

  77. ieri mentre mettevo a posto le mie carte dei pokèmon ho notato 2 triops che scavavano come matti sulla sabbia possibile che stiano facendo le uova?

  78. nooooooooooooo!!!!!! oggi un triops ha fatto un’atto di cannibalismo!!! ma perchè????gli do da mangiare tutti i giorni alla mattina!

  79. CIAO RAGAZZI MIA MammA A COMPRATO I MISTERI DELLA PREISTORIA,CHE LA C’ERANO TANTE COSE CHE SERVIVANO AIIII TRIOPS IL MANGIME LA VASCA ECC…POI UN GIORNO MI ANNO SPEDITO LE UOVA TRIOPS.LA C’ERA UN FOGLIETTO CON SCRITTO TRIOPS EGGS DISTRIBUTION MA ANCOSRA NON HO MESSO le uova TRIOPS

  80. Ma tu guarda, i miei sono durati 3 mesi, sicuramente perchè li avevo messi in un acquario per pesci con tanto di filtro e co.

  81. io ho tanta esperienza con i triops, anche avendo 10 anni soltanto,perchè i triops li ho alevati almeno 6-7 volte, la prima a 7 anni a Natale, e poi con le uova avanzate li ho rifatti rinascere, ha 9 anni ha il mio compleanno, sempre altre 2 volte,ma stavolta mi sono avanzate per 3 volte, e ora con il parco giurassico posso farli rinascere ancora 3-4 volte.
    quindi domande ha me, se volete saperne di più.

  82. evvai son passati tre mesi e ora posso rimettere le uova che mi hanno deposto i miei triops defunti in acqua che bello!

  83. rispondo a luca: anch’io ho avuto “i misteri della preistoria” li ho allevati ma visto che quell’acquario era senza coperchio la sporcizia e entrata e mi sono morti molto, molto presto

  84. A fellow blogger here, found your site via
    Saurus, and I have a piece of advice: write more.
    Literally, it feels like you relied on the video clip
    to drive your point home. You certainly grasp what you’re dealing with, so why waste your intelligence just posting videos to your site when you could be giving us something illuminating to read?

  85. mi sono arrivate le uova oggi e non so che fare… sapete se sono “allergici” alla plastica o al vetro?? e di che si nutrono?? e la temperatura dell’acqua?? in un blog ho letto 2° ma penso sia troppo poco e qui 23° e per me è troppo 🙂
    raga rispondetemi perfavore!! 😀

  86. Peppe,ho un problema…i miei triops non crescono….sono nati 3gg fa,non saranno nemmeno un millimetro…la luce è attiva 24 ore su 24, nell’acqua ci sono 24C e il cibo non glielo do,perché sono piccoli ancora..non riuscirebbero a mangiarlo…che cosa hanno?

  87. ciao nell acqua ci sono dei piccoli esserini che si muovono e sono nati dopo 10 giorni. che cosa sono????

  88. Ciao Peppeska 2 giorni fa ho messo le uva di triops in acqua distillata ma non nascono cosa faccio riprovo?
    Grazie

  89. io da 3 giorni ma a volte con la pippetta per togliere le uova che ormai erano andate fuori dall’acquario della clementoni mi e caduta e le uova si sono mischiate aiutatemi

  90. Ciao anch’io ho fatto quello che ai fatto tu ma le uova lasciate dai triops quanto tempo ci vogliono a chiedersi?????????

  91. secondo me c’è stato o un cambiamento d’aria,per il caldo come è morti il mio a 11 giorni o era già vecchio ci vogliono almeno 15 giorni però a me mi è nato dopo 5 giorni al mio amico dopo 1 giorno

  92. Io ho messo le uova ordinate il 28 agosto di quest’anno in acqua 2 settimane fa, sono enormi i Triops! Ne sono nati 8 ma purtroppo 2 sono già morti D: cmq ora stanno facendo le uova!

  93. Quando avete finito di giocarci, non disperdeteli nell’ambiente. Questi animaletti impediscono la germinazione del riso, e sono una calamità delle risaie. Ne abbiamo già a sufficienza dei nostri, non è il caso di introdurre una nuova specie. Per cui, per favore, evitate di svuotare l’acqua con uova, larve od adulti nel lavandino od in qualche corso d’acqua.
    Quattromila risicoltori italiani vi saranno grati per questo.
    Giuseppe Sarasso- agronomo risicoltore

  94. Agronomo Giuseppe, il tuo commento è molto provocatorio poiché in italia questi crostacei di acqua dolce esistevano ancor prima delle risaie, siete stati voi a fare un torto a loro con i vostri pesticidi. Adesso questa specie in Italia è in pericolo ma molte associazioni distribuiscono uova provenienti dai laboratori appositamente per ripopolare l’ambiente di questi crostacei che facevano la loro parte nelle pozze di fango.

  95. io ho avuta oggi le uova e mangime di triops senza vasca e altri vari oggetti.Non so quale vasca usare ne come cambiare l’acqua

  96. Ho ripreso l acquario dei triops di qualche anno fa ma le uova non nascono eppure non c’è una data di scadenza nelle uova si possono comprare anche in qualche negozio????

  97. Heiiii ciao a tutte, anche se questo post è vecchio lo voglio commentare lo stesso.. Pensate che è dal 2009 che lo seguo, se non ci credete andate a vedere i commenti a mio nome… Purtroppo avevo fatto morire un triops aspirandolo, così mi sono intristita e non ho più allevato triops… Ma caso strano mi è rivenuta la voglia Ahahah è così ho ordinato dalla Polonia le
    Nuove uovaaaa… Adesso ho 5 tripsini di nemmeno una settimana che nuotano felici *-*

  98. Hei! a mio figlio hanno regalato un kit simile negli stati uniti. Ieri ho assemblato tutto ed avviato le prime fasi di questo” esperimento”. Che storia!!!! Sn contenta di trovare il tuo sito e info. Magari mi posso confrontare e avere qualche consiglio. Ciaooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...